mercoledì 7 giugno 2017

07/06/17 - ADNKRONOS - GB: STUCCHI (COPASIR), PAESI UE DICANO A ITALIA SE JIHADISTI TRANSITANO DA NOI

"I jihadisti vanno in l'Europa passando dall'Italia? Sta nelle cose, per la nostra posizione geografica, ma scopriamo che di determinati personaggi, che vivono in altri Paesi, non ci viene comunicato il loro transito in territorio italiano". Lo ha detto il presidente del Copasir, Giacomo STUCCHI, intervenendo a SkyTg24. "Ci dicessero quello che fanno, quando arrivano da noi - perché per ora questo è stato fatto solo a posteriori, mentre andrebbe fatto in via preventiva".

martedì 23 maggio 2017

23/05/17 - ADNKRONOS - GB: STUCCHI (COPASIR), ORRORE SENZA PRECEDENTI

''Sono vicino al Governo britannico, ai cittadini e ai familiari delle vittime della strage terroristica di Manchester. Sia che si tratti di un lupo solitario sia di una rete più strutturata, la matrice terroristica dell'attentato ha raggiunto un livello di orrore senza precedenti''. Così in una nota il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi. ''L'aver preso di mira dei ragazzini per instillare nelle nostre società il terrore - continua Stucchi - deve spronare l'Occidente a fare tutto il possibile per prevenire i rischi di simili attentati; e tutto questo non può che passare da una maggiore collaborazione tra le strutture di intelligence nella comune lotta a qualsiasi forma di terrorismo''.

martedì 2 maggio 2017

02/05/17 - ANSA - MIGRANTI: STUCCHI (COPASIR), NON ESISTE ALCUN DOSSIER INTELLIGENCE ITALIANA CHE ATTESTI RAPPORTI ONG - SCAFISTI


Con riferimento alle notizie circolate circa l'esistenza di un rapporto (dossier) predisposto dai Servizi segreti italiani e attestante rapporti tra scafisti e ong per il controllo del traffico dei migranti nel Mediterraneo, dopo le verifiche del caso, alla luce di informazioni assunte, ritengo corretto evidenziare come tali notizie risultino prive di fondamento". Lo dice il presidente del Copasir Giacomo Stucchi.

lunedì 10 aprile 2017

10/04/17 - ANSA - POLIZIA: STUCCHI, GRAZIE PER IL LORO INSTANCABILE LAVORO


L'importante anniversario e' l'occasione per ringraziare gli uomini e le donne della Polizia di Stato che ogni giorno lavorano per la sicurezza dei cittadini". Cosi' il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi, in occasione delle celebrazioni per il 165/o anniversario dalla fondazione del corpo. "Il controllo e la conoscenza del territorio - osserva Stucchi - rendono il lavoro degli agenti, insieme a tutto il comparto sicurezza, dalle forze dell'ordine all'intelligence, sempre piu' strategico negli attuali scenari interni e internazionali. Auguri alla Polizia di Stato - conclude - e grazie a tutti i poliziotti per il loro instancabile lavoro".

lunedì 3 aprile 2017

03/04/17 - ANSA - SAN PIETROBURGO: STUCCHI, E' UNA CHIARA SFIDA A PUTIN

"Colpire in modo vile tante vite a San Pietroburgo, citta' natale di Putin, e' chiara sfida a lui, al suo Governo e a tutta la Russia". Cosi' il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi, commenta - con un tweet - le esplosioni nella metro di San Pietroburgo, esprimendo "solidarieta'".

giovedì 30 marzo 2017

30/03/17 - ANSA - TERRORISMO: STUCCHI (COPASIR), SUCCESSO DEL COMPARTO SICUREZZA

"L'operazione antiterrorismo condotta a Venezia è un successo della Polizia di Stato, dei Carabinieri e di tutto il comparto sicurezza, dall'intelligence alle forze dell'ordine". Così in una nota il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi, commenta l'operazione della scorsa notte che ha sgominato una cellula jihadista nel centro di Venezia.

martedì 28 marzo 2017

28/03/17 - AGI - SICUREZZA: MINNITI A COPASIR, "MODELLO ROMA" ANCHE PER G7


Gli altri due grandi temi al centro dell'audizione - ha spiegato al termine il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi - sono stati il terrorismo e l'immigrazione. "Sul primo fronte il ministro ha ribadito che l'allerta resta elevata, livello 2 (quello immediatamente precedente un attacco in corso, ndr) su tutto il territorio nazionale: siamo esposti al rischio al pari degli altri Paesi che hanno dovuto subire Attentati, come Francia o Belgio, perche' nel mirino dei terroristi continuano ad essere tutto l'Occidente e i suoi valori. Ecco perche' - ha ricordato Stucchi - la prevenzione continua a ricoprire un ruolo chiave, in un'ottica di collaborazione sempre piu' stretta con le intelligence straniere. Allo stato non ci sono minacce puntuali individuate ne' soggetti che manifestano l'intenzione di colpire ma il monitoraggio di certi ambienti e di certe realta' e' costante. E lo strumento dell'espulsione in questo senso si e' confermato molto utile". In tema di immigrazione, il ministro dell' Interno ha parlato del recente accordo con la Libia e della sua attuazione concreta che, una volta stabilizzato il Paese, potrebbe produrre effetti importanti."Nel 2017 gli arrivi continuano a crescere rispetto allo stesso periodo dell' anno scorso - ha ammesso il presidente del Copasir - e questo conferma che le condizioni meteo ormai incidono poco sulle partenze, visto che i migranti vengono raccolti a poche miglia dalle coste libiche e portati sulle nostre coste. Non e' piu' un problema per i trafficanti".